CERCHI UN LAVORO? CREATELO CON IL N.I.D.I. (NUOVE INIZIATIVE D’IMPRESA) DELLA REGIONE PUGLIA

Nidi
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinyoutubemail

Vuoi metterti in proprio? Non hai un lavoro e vorresti creartene uno? Lo puoi fare accedendo ai fondi pubblici di agevolazione, che danno un fondo perduto ed un finanziamento a tasso agevolato senza la necessità di presentare garanzie.

Si tratta, ad esempio, del Bando della Regione Puglia denominato “NUOVE INIZIATIVE D’IMPRESA”, il bando più utilizzato (ma anche e sostanzialmente l’unico) per chi intende aprire una attività d’impresa.

La Guida definitiva al N.I.D.I. sarà un ebook acquistabile in questo sito (e non solo) seguendo il quale hai la possibilità di proporre la Tua domanda di agevolazione in completa autonomia, seguendo i semplici step descritti nel testo.

 

CHI PUO’ RICHIEDERE L’AGEVOLAZIONE?

Puoi richiedere l’agevolazione se intendi avviare una nuova impresa o se hai un’impresa costituita da meno di 6 mesi ed inattiva. La tua impresa dovrà essere partecipata per almeno la metà, sia del capitale sia del numero di soci, da soggetti appartenenti ad almeno una delle seguenti categorie:

  • giovani con età tra 18 anni e 35 anni;
  • donne di età superiore a 18 anni;
  • disoccupati che non abbiano avuto rapporti di lavoro subordinato negli ultimi 3 mesi;
  • persone in procinto di perdere un posto di lavoro
  • lavoratori precari con partita IVA (meno di 30.000 € di fatturato e massimo 2 committenti)

La tua impresa dovrà avere una delle seguenti forme giuridiche: ditta individuale, società cooperativa con meno di 10 soci, Snc, Sas, associazione tra professionisti, Srl.

QUALI ATTIVITÀ POSSO AVVIARE CON L’AIUTO DI NIDI?

Con Nidi puoi avviare una nuova impresa nei seguenti settori:

  • attività manifatturiere
  • costruzioni ed edilizia
  • riparazione di autoveicoli e motocicli
  • affittacamere e bed & breakfast
  • ristorazione con cucina, sia in sede fissa che mobile (sono escluse le attività di ristorazione senza cucina quali bar, pub, birrerie, pasticcerie, gelaterie, caffetterie, ecc.)
  • servizi di informazione e comunicazione
  • attività professionali, scientifiche e tecniche
  • agenzie di viaggio
  • servizi di supporto alle imprese
  • istruzione
  • sanità e assistenza sociale non residenziale
  • attività artistiche, sportive, di intrattenimento e divertimento (sono escluse le attività delle lotterie, scommesse e case da gioco)
  • attività di servizi per la persona
  • traslochi, magazzinaggio, attività di supporto ai trasporti, servizi postali e attività di corriere;
  • commercio elettronico

A QUANTO AMMONTANO LE AGEVOLAZIONI DI NIDI?

Se prevedi di avviare l’impresa con investimenti fino a € 50.000,00, l’agevolazione è pari al 100%, metà a fondo perduto e metà come prestito rimborsabile.
Se prevedi di avviare l’impresa con investimenti compresi tra € 50.000,00 ed € 100.000,00, l’agevolazione è pari al 90%, metà a fondo perduto e metà come prestito rimborsabile.
Se prevedi di avviare l’impresa con investimenti compresi tra € 100.000,00 ed € 150.000,00, l’agevolazione è pari all’80%, metà a fondo perduto e metà come prestito rimborsabile.
È inoltre previsto un contributo sulle spese di gestione dei primi sei mesi pari ad € 10.000,00.

 

A queste ed altre domande risponde la Guida, che Ti segue passo per passo nel realizzare la Tua domanda di agevolazione!

 


Il costo usuale della Guida, che vedi anche su Amazon, è di

27,00 euro

Ma, se acquisti qui in sul nostro sito la paghi solo

9,90 euro!

Ma affrettati! a breve questa offerta scompare!

Si tratta di una offerta limitata esclusivamente a coloro che effettuano l’acquisto ora!

Riceverai la Tua guida direttamente per email in anteprima, ottimo per partecipare ad un bando a sportello dove chi prima arriva ha maggiori possibilità di accedere al finanziamento agevolato…

 

Related Post

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail